TALCO - Silicati

Acquista on line Talco su gemmedalmondo.com

Scheda scientifica TALCO

Mg3Si4O10(OH)2

CLASSE MINERALOGICA: silicato
GRUPPO:
trimetrico
SISTEMA:
monoclino (gruppo spaziale: C2/c)
ABITO:
lamellare, scaglioso, tabulare; il talco si presenta spesso massivo, sono molto rari i grossi cristalli singoli
DUREZZA:
1 (é il gradino più basso della scala di Mohs)
PESO SPECIFICO:
2,7-2,8
INDICE DI RIFRAZIONE:
na=1.538-1.55 nb=1.575-1.594 ng=1.575-1.6 (birifrangenza 0.0370-0.0500)
COLORE:
bianco (con possibili tonalità di verde, giallo, grigio, argento e bruno), verde chiaro, grigio chiaro
LUCENTEZZA:
da vitrea a perlacea a grassa
TRASPARENZA:
da traslucida ad opaca
SFALDATURA:
perfetta lamellare
STRISCIO:
polvere bianca
FRATTURA:
irregolare
GENESI:
si forma in seguito ad alterazione idrotermale di silicati abbondanti in magnesio e poveri in alluminio GIACIMENTI: é molto diffuso in tutto il mondo; i giacimenti principali sono in USA, Sud Africa, Germania, Austria (zona del Tirolo) e Scozia; in Italia troviamo talco in Toscana
PLEOCROISMO:
debole dicroismo (dall' incolore al verde pallido)
GIACIMENTI:
é molto diffuso in tutto il mondo; i giacimenti principali sono in USA, Sud Africa, Germania, Austria (zona del Tirolo) e Scozia; in Italia troviamo talco in Toscana
CENNI STORICI:
il nome deriva dall' arabo "talq" e fu scoperto nel lontano 1546 da un tale Agricola; in quest' ultimo secolo ha acquistato importanza come utile minerale industriale fino al punto da essere anche prodotto sinteticamente
ALTRE CARATTERISTICHE ED UTILIZZO:
é un fillosilicato, quando si presenta massivo é anche detto steatite (o lardite), meno diffusi sono i termini kerolite e pietra sapone (dall' inglese "soapstone"); é fluorescente ai raggi UV, flessibile ma non elastico, resiste al calore, all' elettricità ed agli acidi. Tutti conoscono il talco come costituente principale del borotalco (…é solo Roberts!!!!!), in realtà questo minerale conosce svariati utilizzi, si usa in ceramiche, colori, gomme, insetticidi, articoli elettrotecnici isolanti, rivestimenti, riempimenti ed inoltre viene impiegato anche nell'industria cartaria, cosmetica e farmaceutica

COMMENTO: il talco si riconosce al tatto (scistoso) e grazie alla sua tenerezza e sfaldabilità; che dire del talco: senz'altro é un minerale molto utile, ma in quanto a bellezza estetica lascia un po' a desiderare

Photos are copyright free for non-commercial educational uses.
Just credit photos to R.Weller/Cochise College


VOTO:1

Altri Silicati

ALBITE ANDALUSITE ANTOFILLITE AXINITE
BAZZITE BENITOITE BERILLO CIANITE
CORDIERITE DANBURITE DIOPSIDE DIOPTASIO
EPIDOTO EUCLASIO FAYALITE FENACITE
FORSTERITE GRANATO HAUYNE HEULANDITE
HOWLITE HUMITE LABRADORITE LEPIDOLITE
LEUCITE MUSCOVITE NEFELINA NEPTUNITE
OKENITE OLIVINA OPALE ORTOCLASIO
PREHNITE QUADRUPHITE QUARZO RODONITE
SPESSARTINA SPODUMENE STILBITE TALCO
TITANITE TOPAZIO TORMALINA VESUVIANITE
YUKSPORITE ZIRCONE ZOISITE
ENTRA - REGISTRATI

PROSSIMI EVENTI
Non ci sono eventi in programma per i prossimi mesi

ULTIME NEWS
Minerali.it anche su Facebook
>