DIASPORO - Ossidi

Acquista on line Diasporo su gemmedalmondo.com

Scheda scientifica DIASPORO

AlO(OH)

CLASSE MINERALOGICA: idrossido
SISTEMA:
ortorombico
ABITO:
tabulare
DUREZZA:
6,5 - 7
PESO SPECIFICO:
3,3 - 3,5
INDICE DI RIFRAZIONE:
1,702 - 1,750
DISPERSIONE:
bassa
COLORE:
incolore, giallo, grigio, verde, rosa, bruno e rosso-violaceo
LUCENTEZZA:
da vitrea a adamantina
SFALDATURA:
perfetta
STRISCIO:
polvere bianca
FRATTURA:
concoide
PLEOCROISMO:
forte tricroismo
FLUORESCENZA:
UVL: nulla - UVC: possibile giallo-verde
GIACIMENTI:
come nel caso della tanzanite, anche il diasporo di qualità gemma proviene da una sola località, condizione che ha facilitato la diffusione del nome commerciale di zultanite, in onore del giacimento scoperto in Turchia, in una remota zona montuosa dell'Anatolia, nella provincia di Mugla
CENNI STORICI:
il diasporo è un idrossido scoperto nel 1801 in Russia, nei Monti Urali (a Mramorskoi, Kossoibrod), chiamato così dal termine greco "diaspora" usato per descrivere un qualcosa di disperso
DESCRIZIONE:
il diasporo è un idrossido di formula chimica AlO(OH) che si rinviene in depositi bauxitici metamorfici o sedimentari. La sua durezza è 6,5-7 sulla scala di Mohs, simile ad esempio a quarzo, feldspato e peridoto, il che lo rende un minerale adatto ad essere impiegato in campo gemmelogico.
ALTRE CARATTERISTICHE ED UTILIZZO:
pur essendo una gemma rara e con un ottima brillantezza, la caratteristica che sta rendendo celebre la zultanite è l'eccezionale cambio di colore che caratterizza le gemme migliori: si passa da un verde kiwi (in luce naturale) ad un rosa-violaceo tipo rodolite (in luce ad incandescenza). In condizioni di luce particolari (anche in funzione dell'ora del giorno) si possono avere colorazioni su tonalità rosa-cognac.

COMMENTO: il diasporo ha una perfetta sfaldatura, il che la rende una delle pietre più difficili da tagliare. E' molto facile che le pietre si sfaldino durante le fasi di taglio, il tagliatore deve quindi essere in grado di orientare correttamente il grezzo per minimizzare questo problema. Nel caso di questa gemma esiste una ulteriore complicazione, il tagliatore deve riuscire ad orientare il grezzo con un'angolazione tale che sia valorizzato il cambio di colore. Per questi motivi lo scarto di materiale durante il taglio del diasporo è molto elevato, arrivando in media al 90%.


VOTO:8

Altri Ossidi

ANATASIO CALCEDONIO CORINDONE CRISOBERILLO
DIASPORO EMATITE HAUSMANNITE MAGNETITE
MINIO RUTILO URANINITE ZINCITE
ENTRA - REGISTRATI

PROSSIMI EVENTI
Non ci sono eventi in programma per i prossimi mesi

ULTIME NEWS
Minerali.it anche su Facebook
>