SPINELLO - SPINEL - Pietre Semipreziose

Acquista on line Spinello - spinel su gemmedalmondo.com

Scheda scientifica SPINELLO - SPINEL

MgAl2O4

CLASSE MINERALOGICA: ossido
SISTEMA:
cubico
DUREZZA:
8
PESO SPECIFICO:
3,6-3,75
INDICE DI RIFRAZIONE:
1,715-1,725
DISPERSIONE:
0,020
COLORE:
da incolore a bruno
LUCENTEZZA:
vitrea
TRASPARENZA:
da trasparente a traslucido
SFALDATURA:
assente
STRISCIO:
polvere bianca
FRATTURA:
concoide
GENESI:
lo spinello compare in rocce carbonatiche, in rocce magmatiche e in scisti. Quello utilizzato in campo gemmologico si rinviene soprattutto in depositi alluvionali
PLEOCROISMO:
assente
FLUORESCENZA:
da debole a forte
GIACIMENTI:
le località più famose sono quelle di Cambogia, India, Birmania, Thainlandia e Sri Lanka. E' presente anche in Brasile, Urali, Australia, Madagascar e Stati Uniti.
CENNI STORICI:
detto anche spinello nobile per la bellezza dei suoi cristalli usati in gemmologia, può assumere varie tinte, dal bruno-nero (per la presenza di ferro; pleonasto) fino all'azzurro, all'incolore e al rosso rubino (spinello rosso)
DESCRIZIONE:
l'ossido di un metallo bivalente coesiste con quello di un metallo trivalente in proporzioni equimolecolari. Al pari dei granati, sono monorifrangenti e non pleocroici: resta pertanto escluso dalla famiglia il crisoberillo. Gli spinelli sono minerali tipici del metamorfismo di contatto e si presentano sempre in cristalli ottaedrici: quelli che ci interessano sono gli spinelli cosidetti "nobili", nei quali prevalgono il magnesio e l'alluminio
ALTRE CARATTERISTICHE ED UTILIZZO:
la destinazione gemmologica dello spinello è quella più classica. Gli esemplari non adatti a questo scopo vengono impiegati nella produzione di polveri abrasive o di meccanismi per orologeria

COMMENTO: le varietà gemmifere di spinello provengono da depositi alluvionali. Particolarmente apprezzate le varietà rosse (rubino balascio o rubino spinello) e quelle azzurre e verdi. Il taglio più utilizzato è quello ovale; tuttavia per gli esemplari traslucidi si preferisce il taglio cabochon o quello a sfera. Varie pietre importanti, un tempo classificate come rubini, sono state recentemente riconusciute come spinelli. Fra queste si ricorda il famoso "Rubino del principe nero" e il "Rubino di Timur", entrambi appartenenti al Tesoro della Corona britannica. 


VOTO:9

Altri Pietre Semipreziose

ACQUAMARINA - AQUAMARINE ALESSANDRITE - ALEXANDRITE AMBRA - AMBER AMETISTA - AMETHYST
ANDALUSITE - ANDALUSITE APATITE - APATITE APOFILLITE - APOPHYLLITE BENITOITE - BENITOIT
BIXBITE - BIXBITE BRASILIANITE - BRASILIANITE CIANITE - KYANITE CIMOFANE - CYMOPHANE
CITRINO - CITRINE CLINOHUMITE - CLINOHUMITE DEMANTOIDE - DEMANTOID DIOPTASIO - DIOPTASE
ELIODORO - HELIODOR EUCLASIO - EUCLASE FLUORITE - FLUORITE HAUYNE - HAUYNE
HOWLITE - HOWLITE IOLITE - IOLITE KORNERUPINA - KORNERUPINE KUNZITE - KUNZITE
LABRADORITE - LABRADORITE MALACHITE - MALACHITE OREGON SUNSTONE - OREGON SUNSTONE ORTOCLASIO - ORTHOCLASE
PADPARADSCHA - PADPARADSCHA PERIDOTO - PERIDOT PETALITE - PETALITE PEZZOTTAITE - PEZZOTTAITE
PRASIOLITE - PRAZIOLITE RODOCROSITE - RHODOCHROSITE RUTILO - RUTILE SPINELLO - SPINEL
TANZANITE - TANZANITE TITANITE - TITANITE TOPAZIO - TOPAZ TORMALINA - TOURMALINE
TSAVORITE - TSAVORITE GARNET TURCHESE - TURQUOISE VESUVIANITE - VESUVIANITE ZIRCONE - ZIRCON
ENTRA - REGISTRATI

PROSSIMI EVENTI
Non ci sono eventi in programma per i prossimi mesi

ULTIME NEWS
Minerali.it anche su Facebook
>