TURCHESE - Fosfati

Acquista on line Turchese su gemmedalmondo.com

Scheda scientifica TURCHESE

CuAl6(PO4)4(OH)8.4H2O

CLASSE MINERALOGICA: fosfati
SISTEMA:
triclino
DUREZZA:
5-6
PESO SPECIFICO:
2,6-2,8
COLORE:
azzurro-verde
LUCENTEZZA:
da cerea a porcellanacea
TRASPARENZA:
da opaca a trasparente
SFALDATURA:
difficile
GENESI:
la turchese è un minerale di genesi secondaria e si forma in seguito alla circolazione di soluzioni mineralizzanti all'interno di rocce sedimentarie soprattutto arenarie o vulcaniche (trachiti), generalmente molto fratturate.
GIACIMENTI:
la località classica nota fin dall'antichità è Ali-Marsa-Koh presso Nishapur (Iran). Proviene anche dal Sinai, dal Kazakhistan e dall'Uzbekistan. Bei noduli colorati si rinvengono in Nevada, New Mexico e Arizona. Rarissimi cristalli trasparenti provengono dalla Virginia, dal Belgio e dalla Cornovaglia.
CENNI STORICI:
è stato usato fin dall'antichità come pietra preziosa ed ornamentale. Grande importanza ebbe presso gli egizi che lo ricavavano dalle miniere dello Uadi Maghara nella penisola del Sinai.
DESCRIZIONE:
sempre opaca o appena traslucida ai bordi, questa minerale può mostrare un colore azzurro uniforme - si tratta allora del tipo più pregiato - o venature dendritiche brune o nere di limonite. Rarissimo in cristalli trasparenti, si trova sempe in noduli o masse microcristalline reniformi, oppure in sottili venature all'interno delle rocca incassanti.
ALTRE CARATTERISTICHE ED UTILIZZO:
scaldato in un tubo chiuso la turchese perde acqua e diventa bruna o nera; inoltre non fonde al cannello e non tinge la fiamma in verde (al contrario delle imitazioni).

COMMENTO: la sua porosità causa facili alterazioni al colore originario: per questo motivo talvolta si effettuano trattamenti di impregnazione a scopo protettivo.


VOTO:6

Altri Fosfati

ADAMITE APATITE BRASILIANITE FLUORAPATITE
KOLBECKITE LIROCONITE LUDLAMITE TURCHESE
VANADINITE VARISCITE WAVELLITE WHITLOCKITE
ENTRA - REGISTRATI

PROSSIMI EVENTI
Non ci sono eventi in programma per i prossimi mesi

ULTIME NEWS
Minerali.it anche su Facebook
>