HUMITE - Silicati

Acquista on line Humite su gemmedalmondo.com

Scheda scientifica HUMITE

Mg7(OH,F)2(SiO4)3

CLASSE MINERALOGICA: silicati
SISTEMA:
rombico
DUREZZA:
6-6,5
PESO SPECIFICO:
3,1-3,2
COLORE:
bianco, giallo, bruno
LUCENTEZZA:
vitrea
STRISCIO:
polvere biancastra
FRATTURA:
concoide
GENESI:
silicato di magnesio con fluoro e ossidrili, di formula Mg7[(OH, F)2|(SiO4)3]; il magnesio può essere sostituito in parte da ferro bivalente e inoltre possono essere presenti ferro trivalente, alluminio, titanio e manganese. Appartiene alla classe bipiramidale del sistema rombico e si presenta sotto forma di granuli tondeggianti, biancastri, gialli o bruni, con lucentezza da vitrea a resinosa ; ha durezza elevata (6-6,5). È stata trovata nei proietti vulcanici del Monte Somma e in alcuni calcari metamorfosati per contatto.
GIACIMENTI:
l'humite fu rinvenuta nei proietti vulcanici del monte Somma, nei calcari di Los Llanos de Januar in Andalusia (Spagna) e in quelli di Pargas in Finlandia. Venne notata anche a Filipstad in Svezia e a Brewster nello Stato di New York.
CENNI STORICI:
il gruppo delle humiti è costituito da 12 termini e prende il nome dall’humite (Mg, Fe)7[SiO4] 3 (F,OH)2 minerale rinvenuto nel complesso vulcanico del Somma-Vesuvio nel 1813 da C. de Bourbon che lo dedicò a Sir Abraham Hume famoso collezionista di rocce e minerali.
DESCRIZIONE:
la humite fa parte di un gruppo (detto della humite o della condrodite) al quale appartengono vari minerali rari, di interesse puramente scientifico o collezionistico.
Condrodite Mg5(OH, F)2(SiO4): si presenta sia in piccoli cristalli prismatici ricchi di facce sia, più frequentemente, in granuli tondeggianti, ovoidali, irregolari con lucentezza vitreo-resinosa, di colore giallo-rossastro.

Clinohumite Mg9(OH, F)2(SiO4)4: cristallizza in forma di granuli irregolari di colore giallo o bruno-giallastro. Fu trovata associata a humite, nei proietti vulcanici del Monte Somma e in alcune località della Finlandia, della Svezia e degli Stati Uniti.

Titanclinohumite Mg8Ti(OH)2(SiO4)4: detta anche titanolivina, è considerata una varietà di clinohumite senza fluoro e contenente dal 2 al 3% di ossido dddi titanio. Forma cristalli irregolari o granuli con lucentezza vitreo-resinosa e colore rosso scuro. E' un minerale presente nelle peridoti e nelle serpentine.

COMMENTO: l'humite cristallizza in forma di granuli tondeggianti di colore biancastro, giallognolo o brunastro, con lucentezza vitrea tendente alla resinosa.


VOTO:7

Altri Silicati

ALBITE ANDALUSITE ANTOFILLITE AXINITE
BAZZITE BENITOITE BERILLO CIANITE
CORDIERITE DANBURITE DIOPSIDE DIOPTASIO
EPIDOTO EUCLASIO FAYALITE FENACITE
FORSTERITE GRANATO HAUYNE HEULANDITE
HOWLITE HUMITE LABRADORITE LEPIDOLITE
LEUCITE MUSCOVITE NEFELINA NEPTUNITE
OKENITE OLIVINA OPALE ORTOCLASIO
PREHNITE QUADRUPHITE QUARZO RODONITE
SPESSARTINA SPODUMENE STILBITE TALCO
TITANITE TOPAZIO TORMALINA VESUVIANITE
YUKSPORITE ZIRCONE ZOISITE
ENTRA - REGISTRATI

PROSSIMI EVENTI
Non ci sono eventi in programma per i prossimi mesi

ULTIME NEWS
Minerali.it anche su Facebook
>