CIANITE - KYANITE - Pietre Semipreziose

Acquista on line Cianite - kyanite su gemmedalmondo.com

Scheda scientifica CIANITE - KYANITE

Al2SiO5

CLASSE MINERALOGICA: silicato
GRUPPO:
trimetrico
SISTEMA:
triclino (gruppo spaziale: P1-)
ABITO:
prismatico lamellare allungato quando si presenta in cristalli, la cianite si trova però anche sotto forma di aggregati squamosi
DUREZZA:
da 4 a 7 a seconda delle direzioni di scalfitura (da 4 a 5 lungo la direzione di allungamento del prisma, da 6,5 a 7 nella direzione perpendicolare ad essa)
PESO SPECIFICO:
3,57 (fino a 3,7)
INDICE DI RIFRAZIONE:
na=1,715 nb=1,722 ng=1,730 (birifrangente)
COLORE:
di solito blu, ma anche bianco o grigio (varietà reticite), raramente verde
LUCENTEZZA:
vitrea (fino a madreperlacea su alcune facce)
TRASPARENZA:
da trasparente a traslucida
SFALDATURA:
distinta in una direzione (pinacoidale)
STRISCIO:
polvere bianca
FRATTURA:
scheggiosa
GENESI:
metamorfica, la cianite si trova infatti negli scisti cristallini e negli gneiss (rocce metamorfiche formatesi ad alte pressioni); a volte si rinviene cianite anche in giacimenti secondari (ciottoli di fiume)
PLEOCROISMO:
forte tricroismo (blu-violaceo, incolore, blu intenso)
GIACIMENTI:
Brasile, USA (North Carolina e Georgia), Svizzera (Canton Ticino), Russia (Urali), Serbia, India, Kenya e lungo il confine tra Sudan e Zaire
CENNI STORICI:
la cianite era in origine detta distene dal greco dis=due e stenos=forza a causa della differente durezza a seconda della direzione considerata; attualmente il nome cianite è molto più diffuso. In antichità il nome della varietà blu era sapparè
ALTRE CARATTERISTICHE ED UTILIZZO:
è un polimorfo di sillimanite e andalusite; è resistente alle alte temperature, in rari casi presenta una debole fluorescenza rossa ai raggi ultravioletti, è difficilmente sfaccettabile a causa della forte anisotropia della durezza. La cianite viene utilizzata per la produzione di materiali refrattari, nella costruzione di forni, nell'industria vetriaria ed in ceramica; viene usata anche in gioielleria come pietra pregiata

COMMENTO: si riconosce grazie a colore, abito, lucentezza e variazione di durezza; alcuni campioni dal colore blu molto intenso sono fortemente appettiti dai collezionisti


Leggi scheda minerali: Cianite



VOTO:7

Altri Pietre Semipreziose

ACQUAMARINA - AQUAMARINE ALESSANDRITE - ALEXANDRITE AMBRA - AMBER AMETISTA - AMETHYST
ANDALUSITE - ANDALUSITE APATITE - APATITE APOFILLITE - APOPHYLLITE BENITOITE - BENITOIT
BIXBITE - BIXBITE BRASILIANITE - BRASILIANITE CIANITE - KYANITE CIMOFANE - CYMOPHANE
CITRINO - CITRINE CLINOHUMITE - CLINOHUMITE DEMANTOIDE - DEMANTOID DIOPTASIO - DIOPTASE
ELIODORO - HELIODOR EUCLASIO - EUCLASE FLUORITE - FLUORITE HAUYNE - HAUYNE
HOWLITE - HOWLITE IOLITE - IOLITE KORNERUPINA - KORNERUPINE KUNZITE - KUNZITE
LABRADORITE - LABRADORITE MALACHITE - MALACHITE OREGON SUNSTONE - OREGON SUNSTONE ORTOCLASIO - ORTHOCLASE
PADPARADSCHA - PADPARADSCHA PERIDOTO - PERIDOT PETALITE - PETALITE PEZZOTTAITE - PEZZOTTAITE
PRASIOLITE - PRAZIOLITE RODOCROSITE - RHODOCHROSITE RUTILO - RUTILE SPINELLO - SPINEL
TANZANITE - TANZANITE TITANITE - TITANITE TOPAZIO - TOPAZ TORMALINA - TOURMALINE
TSAVORITE - TSAVORITE GARNET TURCHESE - TURQUOISE VESUVIANITE - VESUVIANITE ZIRCONE - ZIRCON
ENTRA - REGISTRATI

PROSSIMI EVENTI
Non ci sono eventi in programma per i prossimi mesi

ULTIME NEWS
Minerali.it anche su Facebook
>