EPSOMITE - Solfati

Acquista on line Epsomite su gemmedalmondo.com

Scheda scientifica EPSOMITE

MgSO4·7H2O

CLASSE MINERALOGICA: solfato
GRUPPO:
trimetrico
SISTEMA:
rombico (gruppo spaziale: P212121)
ABITO:
fibroso, aciculare ma si trova spesso in incrostazioni e come aggregato
DUREZZA:
2-2,5
PESO SPECIFICO:
1,67
INDICE DI RIFRAZIONE:
na=1,433 nb=1,455 ng=1,461 (birifrangenza 0,028)
COLORE:
incolore, bianco con possibili sfumature giallastra, verdastra o rosata
LUCENTEZZA:
vitrea
TRASPARENZA:
da trasparente a traslucida
SFALDATURA:
perfetta in una direzione, distinta nelle altre due
STRISCIO:
polvere da bianca ad incolore
FRATTURA:
concoide
GENESI:
si forma per precipitazione da vapore, si rinviene in depositi fumarolici (ad esempio sul monte Vesuvio), ma anche in depositi sedimentari di tipo evaporitico
PLEOCROISMO:
assente
GIACIMENTI:
Inghilterra (Epsom), Italia (O Vesuvio mioooo), Germania, Francia, USA, Canada e Sud Africa CENNI STORICI: deve il suo nome ad Epsom, località inglese dove fu scoperto tale minerale
ALTRE CARATTERISTICHE ED UTILIZZO:
facilmente solubile (nelle collezioni l'epsomite va tenuta in ambienti secchi, altrimenti può acquisire molecole d'acqua e convertirsi in hexahydrite (monoclino), sapore amaro, l'epsomite massiva viene a volte chiamata reichardite. Viene impiegata per la produzione di sali magnesiferi, nell'industria chimica, nel campo della medicina, nell'industria cartaria e per la produzione di zuccheri

COMMENTO: l'epsomite si riconosce grazie ad abito, bassa densità, solubilità in acqua e gusto amaro (altamente diagnostico)


VOTO:6

Altri Solfati

ANGLESITE ANIDRITE BARITE CELESTINA
EPSOMITE GESSO KAINITE WOLFRAMITE
ENTRA - REGISTRATI

PROSSIMI EVENTI
Non ci sono eventi in programma per i prossimi mesi

ULTIME NEWS
Minerali.it anche su Facebook
>