BENITOITE - BENITOIT - Pietre Semipreziose

Acquista on line Benitoite - benitoit su gemmedalmondo.com

Scheda scientifica BENITOITE - BENITOIT

BaTiSi3O9

CLASSE MINERALOGICA: silicato
GRUPPO:
dimetrico
SISTEMA:
esagonale (gruppo spaziale : P6c2-, é l'unico minerale che cristallizza nella classe ditrigonale bipiramidale)
ABITO:
il piu' comune e' l'abito piramidale, si possono anche trovare cristalli di benitoite tabulari di forma triangolare ; i cristalli non raggiungono mai grosse dimensioni (massimo 5 cm)
DUREZZA:
6-6,5
PESO SPECIFICO:
3,69
INDICE DI RIFRAZIONE:
ne=1,804 nw=1.757 (birifrangenza 0.0470)
COLORE:
il colore tipico é il blu (con varie tonalità), ma si trova anche rosa, giallo chiaro, azzurro violaceo ed incolore. Alcuni cristalli possono essere zonati con diminuzione della tonalità dal bordo al centro del cristallo ( può passare dal blu all'incolore)
LUCENTEZZA:
da vitrea a subadamantina
TRASPARENZA:
da trasparente a traslucida
SFALDATURA:
molto difficile, bipiramidale
STRISCIO:
polvere bianca
FRATTURA:
irregolare (a volte concoide)
GENESI:
si rinviene in vene all'interno del serpentino, in seguito a cristallizzazione da soluzioni idrotermali particolarmente ricche in elementi particolari (tra i quali Ba e Ti)
PLEOCROISMO:
forte, a volte osservabile anche ad occhio nudo (colore blu guardando il cristallo attraverso le facce acute del romboedro ed incolore attraverso le facce ottuse)
GIACIMENTI:
benitoite é stata trovata solo in California (San Benito), Texas e Belgio
CENNI STORICI:
il nome deriva dalla località di San Benito (California) dove tale minerale fu rinvenuto per la prima volta nel 1906 da J.M. Couch ; all'iniziò fu confuso con lo zaffiro ma, nel 1907, G. D. Louderback (professore con tanto di toga ! !) scoprì che si trattava di un nuova specie mineralogica ; il 1 Ottobre 1985 la benitoite viene nominata, dalla legislatura, gemma ufficiale dello stato della California
ALTRE CARATTERISTICHE ED UTILIZZO:
e' un ciclosilicato; spesso é associata ad altri minerali rari quali neptunite, natrolite e joaquinite ; ha fluorescenza blu alle radiazioni ultraviolette corte e ai raggi X. Il suo utilizzo é circoscritto al mercato delle gemme e a quello dei minerali da collezione ; in misura molto minore la benitoite viene impiegata per aggiustare ed allineare il fascio di elettroni in alcune microsonde

COMMENTO: la benitoite si riconosce grazie ad abito, associazoni (spesso con neptunite), colore, fluorescenza e quando presente grazie anche al forte pleocrosimo ; tale minerale può raggiungere livelli di bellezza e prezzo molto elevati (anche a causa della sua rarità)


Leggi scheda minerale: Benitoite



VOTO:9

Altri Pietre Semipreziose

ACQUAMARINA - AQUAMARINE ALESSANDRITE - ALEXANDRITE AMBRA - AMBER AMETISTA - AMETHYST
ANDALUSITE - ANDALUSITE APATITE - APATITE APOFILLITE - APOPHYLLITE BENITOITE - BENITOIT
BIXBITE - BIXBITE BRASILIANITE - BRASILIANITE CIANITE - KYANITE CIMOFANE - CYMOPHANE
CITRINO - CITRINE CLINOHUMITE - CLINOHUMITE DEMANTOIDE - DEMANTOID DIOPTASIO - DIOPTASE
ELIODORO - HELIODOR EUCLASIO - EUCLASE FLUORITE - FLUORITE HAUYNE - HAUYNE
HOWLITE - HOWLITE IOLITE - IOLITE KORNERUPINA - KORNERUPINE KUNZITE - KUNZITE
LABRADORITE - LABRADORITE MALACHITE - MALACHITE OREGON SUNSTONE - OREGON SUNSTONE ORTOCLASIO - ORTHOCLASE
PADPARADSCHA - PADPARADSCHA PERIDOTO - PERIDOT PETALITE - PETALITE PEZZOTTAITE - PEZZOTTAITE
PRASIOLITE - PRAZIOLITE RODOCROSITE - RHODOCHROSITE RUTILO - RUTILE SPINELLO - SPINEL
TANZANITE - TANZANITE TITANITE - TITANITE TOPAZIO - TOPAZ TORMALINA - TOURMALINE
TSAVORITE - TSAVORITE GARNET TURCHESE - TURQUOISE VESUVIANITE - VESUVIANITE ZIRCONE - ZIRCON
ENTRA - REGISTRATI

PROSSIMI EVENTI
Non ci sono eventi in programma per i prossimi mesi

ULTIME NEWS
Minerali.it anche su Facebook
>